Componente 3

Timone a ruota, meccanismo di sterzo e cablaggi

I sistemi di controllo e governo della propulsione devono essere  progettati costruiti e installati in modo da garantire la trasmissione delle forze di governo in condizioni di funzionamento prevedibili e di adeguata affidabilità funzionale.

Per la marcatura come componente sono prese in considerazione  diverse configurazioni come di seguito indicato:

  • Sistemi di governo comandati a distanza da cavi tiro – spinta. Norma armonizzata di riferimento    EN28848:1993+A1: 2000
  • Sistemi idraulici di governo Norma armonizzata di riferimento EN ISO 10592.1995+ A1:2000
  • Sistemi di governo comandati a distanza da cavi tiro-spinta per motori fuoribordo singoli con potenza fino a 40 kW e motori fuoribordo doppi con potenza fino a 15 kW per motore. Norma armonizzata di riferimento UNI EN 29775:2002,
  • Sistemi di governo comandati a distanza per imbarcazioni entrobordo idrogetto Norma armonizzata di riferimento UNI EN ISO 15652:2005
  • Sistemi di governo -Apparecchi del tipo a frenello (cavi, settore e puleggia) Norma armonizzata di riferimento UNI EN ISO 8847:2004  applicabile solamente alle unità a vela

Nota Bene: la Norma    UNI EN ISO 13929:2003 “Agghiaccio timone – sistemi di trasmissione ad ingranaggi“  è stata ufficialmente eliminata dall’elenco delle norme armonizzate  riferite  direttiva 2013/53/UE.

Ciascun Singolo dispositivo,facente parte del componente,   “sistema di governo a distanza”    per il quale è previsto  si debba fornire    dichiarazione di conformità con indicazione delle norme armonizzate di riferimento nelle quali sono riportate le prove  richieste  ed  eseguite  , deve essere marcato CE  se immesso in commercio separatamente.

In alcuni casi, per la accettazione del sistema di governo,  devono  superate  le prove previste  da eseguire dopo  l’assemblaggio e la completa installazione di tutti i dispositivi.