Componente 4

Serbatoi di carburante destinati ad installazioni fisse e tubazioni flessibili / manicotti del carburante

devono essere rispettati i    requisiti     previsti  la progettazione ,i materiali da impiegare , la costruzione , il montaggio a bordo, il collaudo di sistemi di alimentazione del carburante/combustibile installati in  modo permanente, comprendendo tutte le parti necessarie   per carburanti tipo benzina  e diesel, a partire dal bocchettone di carico  passando per i serbatoi fissi di stoccaggio fino al punto di ingresso nel motore  a combustione interna sia  di propulsione  (entrobordo  e/o entrofuoribordo/fuoribordo) che   ausiliario per altri servizi.

Le norme principali da rispettare sempre sono come di seguito indicate:

UNI EN ISO 10088: 2013 la norma armonizzata  specifica i requisiti per la progettazione,i materiali, la costruzione, l’installazione e la prova di impianti permanenti del combustibile installati per motori a combustione interna

ISO 7840: 2013  norma armonizzata  che specifica requisiti generali e prove fisico/chimiche  per tubi flessibili resistenti al fuoco del carburante benzina o benzina miscelata con etanolo  e del  combustibile  diesel o   diesel miscelato con biodiesel (FAME)

UNI EN ISO 21487: 2013+A1 2014 + A2 2016   norma armonizzata  per la progettazione, le prove di serbatoi di benzina e di gasolio  installati in modo permanente  in unità da diporto o moto d’acqua per l’alimentazione di motori a combustione interna 

Nota Bene. I tubi flessibili installati nei compartimenti motore devono essere “fire resistant” di tipo A1 o A2  secondo la sopra citata norma.

I sistemi di alimentazione benzina devono essere muniti come minimo con filtro carburante che può essere a bordo motore.

I sistemi di alimentazione gasolio  devono  essere muniti di un filtro combustibile  ed un separatore d’acqua

Tutti questi dispositivi  devono essere etichettati o marcati con:

  • nome del costruttore
  • ISO 1088  fire resistant
  • tipo di fuel per quale sono utilizzabili.

Ogni tubo flessibile resistente al fuoco deve essere marcato, per essere conforme alla  sopra indicata  norma,  almeno ogni 0,3 m, con:

  • il nome o il marchio del fabbricante o del fornitore;
  • le ultime due cifre dell’anno di fabbricazione;
  • “ISO 7840 – A1” o “ISO 7840 – A2”
  • E 10 (per  benzina)  o B10 (per gasolio), come  prescritto   nella norma

Le lettere e le cifre della marcatura devono avere un’altezza di almeno 3 mm e devono resistere al lavaggio con detergenti comuni.

La marcatura può contenere informazioni aggiuntive. 

Nota Bene: per sistemi di alimentazione  GPL  ai motori di propulsione a benzina/gasolio delle unità da diporto, yacht ed altre unità, con lunghezza dello scafo fino a 24m., si deve applicare la norma armonizzata  UNI EN15609:2012    secondo istruzioni ancora da definire con apposito decreto  , come indicato nel nuovo codice della nautica da diporto in aggiornamento.

Hai acconsentito all’utilizzo dei cookie memorizzati sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere riconsiderata.
(I cookie di terze parti non potranno più comunicare con i loro siti principali, ma non possono essere rimossi da questo sito web e devono essere rimossi con altri mezzi. Per sapere come procedere per la rimozione completa visita la pagina sulla Privacy & Cookie Policy